John Boyega | Elena Radonicich | Cartoons

Clayne Crawford licenziato da Lethal Weapon, si cerca un sostituto

- Google+
231
Clayne Crawford licenziato da Lethal Weapon, si cerca un sostituto

Se Lethal Weapon avrà una terza stagione, Clayne Crawford non ne sarà più il protagonista. Diverse fonti confermano che la rete americana FOX e lo studio di produzione Warner Bros. Television hanno deciso di licenziare l'attore dopo le recenti, ennesime accuse di atteggiamenti offensivi sul set. Le ricerche di un attore che possa sostituire Crawford nel ruolo del detective Martin Riggs sarebbero già in corso, e da queste dipenderebbero in gran parte le sorti della serie.

Come emerso nelle scorse settimane, Crawford aveva alle spalle una lunga storia di provvedimenti disciplinari per atteggiamenti offensivi e per aver creato un ambiente di lavoro ostile. La situazione era peggiorata fino al punto in cui alcuni membri del cast e dello staff avevano dichiarato di sentirsi a disagio in sua presenza. La co-star Damon Wayans (interprete di Roger Murtaugh), ad esempio, non era più in buoni rapporti con lui e pare che i due ormai neppure si parlassero. Questo ha spinto quindi FOX e Warner Bros. a cercare una soluzione che questa volta fosse definitiva.

In un successivo comunicato, Crawford aveva dichiarato: "È vero, nelle ultime due stagioni di Lethal Weapon sono stato redarguito un paio di volte", in un caso per fatti accaduti durante la produzione del ventesimo episodio della seconda stagione (in onda su Italia1 ogni venerdì alle ore 21:25), da lui diretto. "Apprezzo e rispetto il lavoro di tutte le persone coinvolte. Siamo come una famiglia, e sono assolutamente dispiaciuto se la mia passione per le cose fatte bene non abbia fatto sentire qualcuno a suo agio sul set o poco valorizzato per i suoi sforzi. Inoltre, mi scuso con tutti i membri del cast e della troupe per qualsivoglia cattiva pubblicità che Lethal Weapon sta ricevendo a causa di questi incidenti. È mia premura trattare tutti con dignità e gentilezza. Sono molto grato per il mio lavoro, e lo svolgo duramente. Ho verso i miei colleghi, la mia famiglia, il mio paese e soprattutto i fan la responsabilità di lavorare diligentemente. Spero continueranno a seguire me e lo show".



Emanuele Manta
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento