Beelzebub | Jimcarrey | Golden Kamuy

Una lama nel buio

Titolo originale: Still of the Night

share

Una lama nel buio è un film di genere giallo del 1982, diretto da Robert Benton, con Roy Scheider e Meryl Streep. Durata 88 minuti. Distribuito da UNITED ARTISTS (1983) - WARNER HOME VIDEO.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

3.8 di 5 su 5 voti


TRAMA UNA LAMA NEL BUIO:

In apertura di film c'è la scoperta d'un cadavere. La domanda ora è ovvia: chi è? chi l'ha ucciso? Sapremo subito che si tratta d'un certo Bynum, paziente del dottor Rice, psichiatra. La polizia indaga, ma Rice non collabora: un po' trincerandosi dietro il segreto professionale, molto perché vuole frugare da sé in quel mistero che lo affascina. E così da dottore si trasforma in investigatore privato. Bisogna dire che ci sa fare. Tra le ombre d'una New York spettrale, egli cerca di ordinare le tessere d'un mosaico il cui disegno gli sfugge. Si dubita d'una bionda, Brooke, ex amante del morto; Rice però non è convinto che quella sia la pista buona. Dopo un altro paio di assassinii, tra i quali quello del detective incaricato del caso, il dottore, sfruttando i ricordi d'un sogno del suo ex paziente e le confidenze sincere di Brooke, riuscirà ad individuare il colpevole nella persona di una collega di lavoro di Brooke, ex amante gelosa di Bynum inviperita contro Brooke. Quest'ultima, che in gioventù aveva involontariamente procurato la morte del padre per legittima difesa, si libera nello stesso modo della collega che la vuole ammazzare e che aveva ferito gravemente anche il dottore Rice, convinto della sua colpevolezza. Ora tutto è chiaro, anche il probabile seguito della storia che vede abbracciati Rice e Brooke, che nel frattempo si sono innamorati l'uno dell'altra.

CRITICA DI UNA LAMA NEL BUIO:

"L'elegante Robert Benton confeziona con indubbia abilità un thriller psicologico i cui diritti d'autore andrebbero divisi tra Freud e Hitckock. Sedute analitiche, sogni premonitori e continui riferimenti a 'Io ti salverò', 'La donna che visse due volte' e 'Intrigo internazionale' ne sono gli evidenti cardini. Un film sicuramente piacevole e ben recitato, ma dietro lo smalto c'è poca sostanza, nonostante l'intensa partecipazione della spaurita Meryl Streep". (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 22 luglio 2000)

IL CAST DI UNA LAMA NEL BUIO:



Lascia un Commento
Lascia un Commento