Desastres naturales (2014) HD Latino 1 LINK | Mad Dogs | Law and Order SVU S20E04 720p HDTV x264-AVS[rarbg]

IL MANOSCRITTO DEL PRINCIPE

share

IL MANOSCRITTO DEL PRINCIPE è un film di genere drammatico del 2000, diretto da Roberto Andò, con Michel Bouquet e Jeanne Moreau. Durata 93 minuti. Distribuito da WARNER BROS ITALIA.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

5 di 5 su 1 voti


TRAMA IL MANOSCRITTO DEL PRINCIPE:

Un film biografico ambientato a Palermo negli anni Cinquanta. La vita, le vicende, le opere ed il rapporto fra lo scrittore siciliano Giuseppe Tomasi di Lampedusa ed il suo allievo ventenne Marco. E in un cassetto giace un capolavoro letterario, 'Il gattopardo'.TRAMA LUNGAA Roma, oggi. Da tempo Guido Lanza segue con ostinazione Marco Pace, nell'intento di avere un colloquio con lui. Pace però si nega, svicola, evita sempre l'incontro. Parte il flashback, ed ecco i due a Palermo alla metà degli anni Cinquanta. Giovani e vivaci, sono i discepoli preferiti del principe Tomasi di Lampedusa. Marco è di estrazione borghese, figlio di un noto professionista, e ascolta avidamente le lezioni di letteratura inglese impartite dal principe. Guido è aristocratico, vive l'atmosfera della famiglia e del principe può considerarsi il figlio adottivo. E' proprio a cena a casa Tomasi che Marco e Guido si conoscono e cominciano un'amicizia destinata a passare attraverso momenti ora di intesa ora di incomprensione. Sia nei confronti del principe sia verso altre amicizie anche femminili, emergono le differenze tra i due, delle quali Lampedusa ben si rende conto. Così un giorno Tomasi, in occasione di una visita di Pace, gli consegna un manoscritto, chiedendogli un parere. Giorni dopo, Pace torna e gli dice: "Lei ha scritto un romanzo che non le somiglia". E' "Il Gattopardo", che poco dopo Elio Vittorini rifiuterà, provocando a Lampedusa un dolore non più cancellabile. Si torna a Roma, oggi. Dalla finestra Marco guarda Guido da lontano. Con un cenno degli occhi i due si salutano.

CRITICA DI IL MANOSCRITTO DEL PRINCIPE:

"Sarebbe un peccato imperdonabile perdere un film come 'Il manoscritto del Principe', resoconto di squisita finezza dell'incontro avvenuto a Palermo tra un aristocratico e anziano scrittore e due giovani, fervidi allievi. La triangolazione dei difficili rapporti fra i protagonisti sullo sfondo di una società e di una città in disfacimento viene tessuta dal regista Roberto Andò con uno stile sospeso ed elegante, via via incarnato nella traccia di un lascito morale, di un rapporto d'amore per la letteratura così forte da superare ogni differenza di censo ed ogni palpito d'umanissima psicologia". (Valerio Caprara, 'Il Mattino', 15 aprile 2000).

IL CAST DI IL MANOSCRITTO DEL PRINCIPE:



Lascia un Commento
Lascia un Commento